MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA           PARTE I: XIV-XVIII secolo

Scaricare MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA PARTE I: XIV-XVIII secolo Gratis

Non posso non riconoscere come il titolo scelto per questo motivo libro, primo di una singola trilogia di grandi navigatori, sia indubbiamente “accattivante”... Me lo ha infatti suggerito il famoso film plurioscar Master and Commander, Gara ai Confini del Mare (2003), con Russell Crowe come attore protagonista. In cui si narra di una nave inglese che, al tempo delle guerre napoleoniche, si deve portare fin nel remoto Pacifico, per confrontarsi con una fregata corsara francese, ben più grande e veloce. Una galoppante narrazione filmica senza pause e “intermezzi”, così trascinante e scoppiettante da coinvolgere lo spettatore, che viene lasciato “senza respiro”. In realtà sia Master che Commander sono due ben noti termini della marineria, non solo britannica. Designano chi, a bordo, dispone di un’autorità pressoché assoluta su nave ed equipaggio. Per la prima volta furono utilizzati assieme intorno al 1670. Quando si trattava di comandare grandi navi, che non potevano essere assegnate ad un Delegato, ma nel contempo non erano così imponenti da metterle agli ordini vittoria un post-captain (Capitano). Poiché erano navi da guerra dotate di non appropriata di 20 cannoni, verso bordo delle quali il Master & Commander era responsabile, sia della navigazione, che della condotta vittoria eventuali scontri navali. Dal 1794 i due termini si ridussero ufficialmente al solo Commander. Anche ove per molti anni saranno ancora impiegati nel linguaggio comune. Il primo volume della trilogia si interessa ai navigatori che, dal XIV secolo fino alla soglia del secolo XIX, si spinsero ai “confini del mondo” per analizzare ulteriori rotte marittime ed ricercare altre terre ed nuovi continenti. Il Principe portoghese Enrico, detto “Il Navigatore” rappresenta un evento a parte. Poiché ha agito da straordinario propulsore e volano per i numerosi naviganti che, spingendosi verso l’ignoto geografico, avvengono andati via, via verso scoprire isole, regioni, terre, paesi, addirittura interi continenti. In tal modo agendo da eccezionali apripista ai molti altri che, più tardi, si porteranno sulle loro medesime scie. Seguendone pedissequamente rotte, vie e “passaggi”, o ricercando sempre nuovi e alternativi percorsi. Tutti loro riporteranno in patria, non solo preziose informazioni di ogni tipo, come quelle cartografiche, ma anche i variegati “tesori” naturali, spesso del tutto sconosciuti in Europa, che quelle lontane terre producevano. Ecco i loro nomi: 1. Il “Marco Polo cinese”: Cheng Ho (Zheng He), 1371-1424, l'Eunuco dei Tre Gioielli e le sue sette spedizioni nell’Oceano Indiano del 1405-1407; 1408-1411; 1413-1415; 1416-1417; 1421-1422; 1424-?; 1430-33 2. L’infante Dom Henrique (“Enrico Il Navigatore”), 1394-1460 e le scoperte geografiche portoghesi 3. Giovanni Caboto, 1450? - 1498, e la scoperta del Canada 4. Bartolomeo Díaz, 1450-1500, primo a doppiare il Capo di Buona Speranza 5. Gaspar Corte-Real, ca. 1450-1501, il primo ad effettuare la reconnaissance della “Terra dei Merluzzi" (Terranova). Scomparendo nel nulla nel 1501 6. L'uomo chiamato "America": Amerigo Vespucci, 1454-1512 e i viaggi di reconnaissance del "suo" continente 7. Il navigatore Jacques Cartier, 1491-1557 e l’incontro con il caleidoscopico mondo delle tribù indiane del Canada 8. Il “pirata” per antonomasia Sir Francis Drake, 1544-1596 9. Il grande navigatore inglese John Davis, 1550-1605 10. Il grande navigatore artico Henry Hudson, 1570-1611 11. 35. 000 miglia di esplorazioni marittime e terrestri di Samuel De Champlain, ca. 1570-1635, il “Padre del Canada” 12. Abel Tasman, 1603-1659, il appropriata grande navigatore olandese 13. L’olandese Jacob Roggeveen, 1659-1729, scopritore dell’Isola di Pasqua, 14. James Cook, 1728-1779 e i suoi 3 strabilianti viaggi intorno al mondo 14. 1 Verso bordo dell’Endeavour, la nave del primo viaggio nel Pacifico di Cook 15. Una reconnaissance lunga metà continente: George Vancouver, 1757-1798 e il Nord America 170 pp. 130 foto (101 a colori) bibliografia, note


Categoria: Biografie e autobiografie

Dettagli

Editore

Independently published

Lingua

Italiano

ISBN

9781973354338

Pubblicazione

2017-11

Autore

Franco Pelliccioni

6 commenti per "MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA PARTE I: XIV-XVIII secolo"

  1. avatar1

    Luca Milani

    GRAZIE!

  2. avatar2

    Matteo Carletti

    Molto bene l'ho trovato! il prossimo fine settimana inizio a leggerlo :)

  3. avatar3

    Anabele

    Come viene scaricato? Non riesco a trovarlo :S

  4. avatar4

    Andrea Caccini

    Facile da scaricare, ma un po 'fastidioso da registrare ...

  5. avatar5

    Antonella Parisi

    Mi è piaciuto molto questo libro, lo consiglio a tutti!

  6. avatar6

    Romeo

    L'ho avuto fisicamente molto tempo fa e l'ho perso, volevo rileggerlo ma non volevo pagare di nuovo. Grazie!

Aggiungi un commento

Tags:

Scaricare MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA PARTE I: XIV-XVIII secolo, MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA PARTE I: XIV-XVIII secolo epub gratis, MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA PARTE I: XIV-XVIII secolo pdf gratis, MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA PARTE I: XIV-XVIII secolo ebook gratis, MASTERS & COMMANDERS VERSO L’IGNOTO: NAVIGAZIONI STRAORDINARIE AI CONFINI DELLA TERRA PARTE I: XIV-XVIII secolo online gratis